Calabria News Cultura

A Palmi la consegna del Premio Caposperone 2018

Un grande successo per la seconda edizione del Premio Caposperone svoltosi mercoledì 31 ottobre a Palmi. Un riconoscimento istituito dalla Graziano Tomarchio Productions e Caposperone e conferito a chi quotidianamente tra mille difficoltà, con coraggio e determinazione contribuisce alla crescita socio economica della Calabria.

L’evento svoltosi nello splendido scenario di Caposperone Resort è stato presentato da Consolato Malara e Dominga Pizzi e si è aperto con i saluti del titolare Dott. Giuseppe di Francia e dell’editore Graziano Tomarchio.

Una bella serata, arricchita dagli intermezzi musicali del cantautore Turi Rugolo che ha visto tra gli altri, la presenza di numerosi ospiti di spicco del panorama politico, culturale e religioso della nostra regione.

Questi i riconoscimenti, rappresentati da una particolare opera realizzata del maestro orafo Michele Affidato, conferiti nelle varie categorie per le doti umane e professionali:

Premio per il Giornalismo a Tonino Raffa, già giornalista rai, voce storica di tutto ilcalcio minuto per minuto; Premio per l’Artigianato al Maestro Salvatore Ravese presidente APGA (Associazione Pasticcieri – Gelatieri Italiani); Premio per la Chirurgia al Dott. Salvatore Maria Costarella direttore dell’ UOC di chirurgia generale e toracica oltre che UOC di chirurgia d’urgenza. dell’ A.O. Bianchi-Melacrino-Morelli di Reggio Calabria; Premio per l’Imprenditoria a Stefano Pizzi  – Spartivento Group; Premio per le Forze Armate a Giovanni Calabria Comandante Carabinieri stazione di Palmi; Premio per la Politica all’ On. le Angela Napoli già parlamentare della camera dei deputati dellarepubblica italiana membro della commissione parlamentare antimafia e della II commissione giustizia; Premio per le Attività Medico -Sociali allo studio polispecialistico diretto dal Dott. Francesco Monea; Premio per le Attivita’ Giuridiche all’ Avv. Giuseppe Trunfio cassazionista e giudice di pace di Palmi;  Premio per la Medicina al Prof. Antonio Catona chirurgo; Premio per la Carità Pastorale e la Testimonianza Religiosa a Don Silvio Mesiti sacerdote – cappellano capo del supercarcere di Palmi; Premio per le Attività Produttive ad Alessandro Zagari caseificio il Granatore; Premio per le Politiche Sociali al Dott. Antonio Marziale garante per i diritti dell’infanzia. Altri riconoscimenti sono stati invece consegnati all’Associazione “Gli Amici del Palco” di Taurianova; alla scrittrice Patrizia Pipino, al presidente della Pro Loco di Bagnara Calabra Bruno Ienco; al ceramista Vincenzo Ferraro e al titolare del centro estetico “Luxury Nails” di Reggio Calabria, Andrea Scordino. Un premio speciale rappresentato da una fantastica opera realizzata dal ceramista Vincenzo Ferraro è stato invece conferito al maestro orafo Michele Affidato.