Cultura curiosità Province Reggio Calabria Spettacoli

Premio Caposperone 2017 Domenica 26 Novembre a Palmi cerimonia di consegna e presentazione del libro “nata sotto il segno del cancro” di Rocco Cosentino

Esempi di caparbietà, impegno, coraggio, voglia di fare e di farcela credendo e lottando per una Calabria migliore. Sono le doti umane e professionali che accomunano personalità che si sono distinte nel loro settore professionale e sociale alle quali Domenica 26 Novembre 2017 verrà consegnato il Premio Caposperone 2017. Prima edizione di un premio che vuole essere un riconoscimento a chi quotidianamente tra mille difficoltà senza arrendersi contribuisce alla crescita socio economica della nostra Regione, nato dall’idea, dalla profonda stima e sinergia creata nel tempo dalla Graziano Tomarchio Production con Caposperone e da loro istituito. L’evento presentato da Consolato Malara e Dominga Pizzi avrà luogo a partire dalle ore 17.30. A fare da cornice alla cerimonia di consegna, durante la quale sarà presentato il libro “Nata sotto il segno del cancro” scritto da Rocco Cosentino, sostituto procuratore della repubblica del tribunale di Palmi, sarà lo stupendo scenario del Caposperone Resort di Palmi.
I riconoscimenti saranno conferiti a: Paolo Giura, giornalista Telespazio-Calabria tv; Ruggero Pegna, promoter; Vincenzo Ferraro, artigiano ceramista; Santo Forti, azienda Attinà e Forti; Michele Affidato, maestro orafo, Gabriele Lombardo, capitano carabinieri; Giuseppe Panuccio, sindaco Palmi; Vincenzo Barca, presidente Aiga; Pasquale Fratto, cardiochirurgo; Francesco Monea, medico, Pierpaolo Correale, direttore reparto oncologia Ospedali Riuniti Reggio Calabria; Maria Anedda, presidente associazione onlus “ La danza della vita”.
Un significativo riconoscimento per l’impegno letterario e sociale, rappresentato da una suggestiva opera del maestro orafo Michele Affidato, sarà invece consegnata al magistrato e scrittore Rocco Cosentino che concluderà l’evento con la presentazione del suo ultimo libro.