Politica Reggio Calabria

Reggio. Firmato l’accordo per il contratto decentrato dei dipendenti comunali. Il Vicesindaco: «Risultato importantissimo»

E’ stato firmato ufficialmente l’accordo tra il Comune di Reggio Calabria ed i rappresentanti sindacali della Pubblica Amministrazione per il contratto collettivo integrativo decentrato per l’anno 2016. «Un risultato importantissimo – ha commentato il Vicesindaco con delega al Personale Armando Neri – che ci consentirà da qui alle prossime settimane di procedere all’erogazione delle indennità accessorie che spettano ai dipendenti del Comune».

L’accordo firmato supera l’atto unilaterale siglato dall’Amministrazione lo scorso 15 dicembre 2014, Nello specifico il nuovo accordo prevede di integrare l’indennità di disagio per la cosiddetta attività esterna per l’anno 2016, in ragione delle economie degli anni precedenti, a favore degli agenti di Polizia Municipale, addetti in via continuativa o prevalente al servizio esterno, per una cifra complessiva di 120 mila euro, destinando inoltre tutte le somme inutilizzate nei diversi istituti al finanziamento della produttività per l’anno 2016 per complessivi 450 mila euro.

Il documento sottoscritto con l’accordo dei Sindacati prevede inoltre l’istituzione di un tavolo tecnico che si prefigge l’obiettivo di raggiungere l’accordo stralcio per il riparto delle risorse per gli istituti finanziati di parte stabile tra cui le Posizioni Organizzative e le Posizioni Economiche Orizzontali, e l’accordo sui criteri di distribuzione della quota di fondo destinata alla produttività compresa la eventuale economia derivante dal procedimento di valutazione.

«L’accordo firmato – ha spiegato il Vicesindaco Neri – rappresenta per l’amministrazione un importante traguardo sul fronte del dialogo con le organizzazioni sindacali per la tutela dei diritti dei nostri dipendenti, raggiunto peraltro gli obiettivi previsti nel Documento Unico di Programmazione presentato all’inizio del 2016. Ringrazio i rappresentanti dei sindacati, la Dirigente Carmen Stracuzza e il vicesegretario Demetrio Barreca per il lavoro portato avanti nella contrattazione. L’obiettivo della nostra azione di Governo è sempre stato quello di andare incontro ai lavoratori, a partire da quelli pubblici ma anche nel settore privato. I passaggi riconosciuti con il nuovo accordo decentrato vanno esattamente in questa direzione e sono convinto che il nuovo anno ci porterà a nuovi importanti risultati sul versante della tutela dei diritti dei dipendenti comunali».