Calcio Nazionale

Spalletti… perde la voce! “Gara oltre le aspettative”

Spalletti... perde la voce! "Gara oltre le aspettative" Il tecnico, a punteggio pieno dopo le prime tre gare, perde la voce durante il lunch match. Al suo posto il suo vice: "L'anno scorso con le piccole si faticava: grande inizio"

Luciano Spalletti, 9 punti su 9 in questo avvio di stagione. Getty

Spalletti può essere soddisfatto: 3 vittorie su 3 sulla panchina dell'Inter in questo avvio di stagione e l'impressione che le fondamenta per costruire qualcosa di importante siano già state preparate. A bordo campo il tecnico ha diretto i suoi nel lunch match di San Siro e, forse complice anche la pioggia, si è ritrovato a fine partita senza voce. Per questo motivo è stato il suo vice, Domenichini, a parlare a fine gara: "Non è stata una sfida facile anche se poi la vittoria è stata meritata. La Spal sta bene in campo – ha evidenziato l'allenatore in seconda – e Semplici è molto bravo a organizzare i suoi ragazzi: ci hanno creato più di qualche problema". Tre punti pesanti, anche rispetto al confronto con la passata stagione: "L'anno scorso l'Inter ha patito le piccole, per questo siamo molto felici di quanto fatto. I nove punti in classifica sono qualcosa di importante, ma dobbiamo comunque migliorare ancora, soprattutto nella gestione della palla. Certo, è stata una settimana particolare perché molti ragazzi sono tornati all’ultimo dai ritiri delle loro nazionali – ha chiuso il mister – e non è stato semplice preparare questa delicata sfida: faccio i complimenti a tutti".



Gagliardini vicino due volte al gol nella sfida contro la Spal. Getty

Gagliardini vicino due volte al gol nella sfida contro la Spal. Getty

gagliardini —
"La Spal è una neo promossa e ha grande entusiasmo: abbiamo fatto una grande prestazione". Una domanda su tutte evidenzia il profondo lavoro dietro le quinte che ha portato a questo grande avvio di stagione: "Il gruppo, la squadra: fin dall'inizio tutti corrono per l'altro, anche quelli che subentrano fanno il loro grande lavoro, corrono e si sacrificano. Penso che sia questa la nostra forza". La chiusa è un pensiero sulle prestazioni personali: "Sto lavorando tanto, come tutti i miei compagni. Sicuramente più partite si fanno e più si prende il ritmo e per questo giocare mi rende felice: le prossime partite mi aiuteranno a entrare nella migliore condizione possibile. Spalletti ci ha dato e ci darà molto".
joao mario —
Nel post partita è intervenuto anche Joao Mario: "È stata una partita difficile contro una squadra organizzata. La cosa fondamentale è che abbiamo ottenuto i 3 punti, siamo contenti. Cosa mi chiede il mister a livello tattico? Dipende da partita a partita, a seconda dell'avversario che fronteggiamo". La squadra ha iniziato bene ma il centrocampista, soddisfatto, vola ancora basso: "Champions? Troppo presto. Facciamo un passo alla volta, poi si vedrà. Certo è che lavoriamo per quello. E i nostri splendidi tifosi ci stanno dando una grossa mano".

Articolo scritto da

Graziano Tomarchio

Commenta

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *