Mar. Ago 4th, 2020

Di Natale (Iric): “Proficuo incontro per la valorizzazione del santuario di San Francesco di Paola”

Condividi

Lo ritengo un altro passo avanti, certamente non secondario, per una necessaria tutela e un’adeguata valorizzazione del santuario di San Francesco di Paola, che rappresenta per l’intera Calabria un patrimonio culturale, turistico, paesaggistico e ancor di più luogo spirituale e di preghiera per tanti fedeli e turisti”. Commenta così, il consigliere Graziano Di Natale (Iric), Segretario-Questore dell’Assemblea regionale, l’incontro svoltosi nella Cittadella regionale col vertice dei Minimi del Santuario paolano e l’Assessore regionale al Bilancio e politiche del personale, Francesco Talarico.

“Nel corso dell’incontro nella sede della Giunta – continua l’esponente politico – , non solo è stato rimarcato il grande valore del Santuario del nostro Santo, ma è stato avviato, come ha voluto sottolineare lo stesso assessore Talarico, un percorso virtuoso per dare concretamente vita alla riqualificazione e un nuovo inizio per la costruzione di una rete turistica che veda al centro la figura del taumaturgo calabrese, venerato in diversi comuni della regione Calabria  nonché nell’Italia e nel mondo”.

“Ritengo infatti – aggiunge Di Natale – che Paola e il suo Santuario possano svolgere un ruolo attivo e determinante per rimettere in moto un flusso di turismo religioso in grado di valorizzare uno dei luoghi più belli e mistici esistenti nel nostro territorio con significative ricadute anche su altri attrattori presenti sul territorio regionale”.

“La Regione Calabria –  conclude il Segretario-Questore dell’Assemblea di Palazzo Campanella –   è sempre stata vicina alla comunità dei frati Minimi di San Francesco di Paola e sono certo che continuerà ad esserlo mettendo in atto una serie di progetti che vedano il Santuario, e ancor di più la figura del Santo, come punto nevralgico dell’intera Calabria vista come meta di turismo di fede e di culto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Vuoi inviare la tua notizia?