Mer. Nov 30th, 2022

È il primo giubileo per il sacerdozio di don Valerio Chiovaro

don Valerio Chiovaro - attendiamoci onlus

Condividi

attendiamoci onlus

È il primo giubileo per il sacerdozio di don Valerio Chiovaro.

Il sacerdote reggino, protopapa della parrocchia di Santa Maria Cattolica dei Greci, festeggia la Grazia di ben 25 anni dalla sua ordinazione sacerdotale, amministrata da Monsignor Vittorio Mondello il 28 giugno del 1997.

Da allora, quello di don Valerio è stato un ministero che ha messo al centro del proprio impegno pastorale principalmente i giovani. Innanzitutto attraverso la ultraventennale esperienza prima come fondatore e presidente e poi come assistente spirituale dell’associazione Attendiamoci, come responsabile della pastorale universitaria e attraverso decine di altre esperienze e percorsi che hanno portato il cammino di don Valerio a incrociarsi con quello di migliaia di ragazzi e ragazze per costruire orizzonti di Bene.

È per rendere grazie all’Unico orizzonte di Bene per la grazia di questo percorso nel ministero sacerdotale e per chiedere la grazia di altra strada lungo la Via del Maestro che la parrocchia di Santa Maria Cattolica dei Greci, l’Associazione Attendiamoci e la Cooperativa Sant’Arsenio da Armo organizzano le celebrazioni per il venticinquennale dell’ordinazione sacerdotale di don Valerio.

Si inizierà naturalmente domenica 26 giugno alle 19 con la celebrazione della Santa Messa nella cappella di Gesù Maestro, al Villaggio dei Giovani, il bene confiscato che l’Associazione Attendiamoci gestisce da quasi 15 anni, dove i ragazzi di Attendiamoci hanno organizzato un momento conviviale, cui seguirà una veglia di preghiera alle 21:30.

Lunedì 27 giugno, invece, sarà la volta di Monsignor Filippo Curatola, predecessore di don Valerio nella cura pastorale della comunità della Cattolica dei Greci. Il presule reggino condurrà proprio nella chiesa che lo ha visto per tanti anni parroco una catechesi dal titolo “Il sacerdozio ordinato al sacerdozio battesimale”.

Martedì 28 giugno, giorno del venticinquennale, ancora nella chiesa di Santa Maria della Cattolica dei Greci, la Celebrazione Eucaristica presieduta dall’arcivescovo metropolita di Reggio Calabria-Bova monsignor Fortunato Morrone.

Dopo la celebrazione, tutta la comunità si riunirà per un momento di festa nei locali delle Opere parrocchiali. Un momento di gioia e condivisione per rendere grazie al Signore del dono di un sacerdote così amato dalla sua comunità e, al contempo, del dono che attraverso il sacerdozio Cristo fa a chi incontra i suoi sacerdoti: l’incontro con Lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Vuoi inviare la tua notizia?