Mer. Nov 30th, 2022

Il premio artistico letterario “Apollo School” coinvolge le scuole secondarie di tutto il territorio reggino

premio Apollo School

Condividi

premio Apollo School

Un successo auspicato ma che supera addirittura le previsioni degli organizzatori, quello del premio artistico letterario “Apollo School” 2022 che fa l’en plein coinvolgendo la quasi totalità degli istituti secondari (di primo e secondo grado) del territorio reggino.

Giunto alla sua IV edizione, il premio quest’anno coinvolgerà anche le scuole medie di Reggio Calabria e sarà dunque diviso in sezioni: Junior, istituti di primo grado, e sezione Young, di secondo grado.

Con la new entry delle scuole medie l’appuntamento dell’Associazione Nuovi Orizzonti, dopo il successo degli anni precedenti, appassiona anche i più giovani in un processo di coinvolgimento culturale, sensibilizzazione e stimolo allo studio, alla lettura, alla creatività.

E sono proprio queste le finalità del contest, generare un confronto dall’elevato tenore formativo attraverso la condivisione di idee, riflessioni, emozioni, favorendo così la crescita di ognuno. Nel contempo, la promozione della cultura e la valorizzazione delle eccellenze.

Come si partecipa: per le scuole superiori (Young) è stato richiesto un racconto da redigere singolarmente o a più mani.

Per le scuole medie (Junior), invece, l’associazione Nuovi Orizzonti ha pensato di proporre delle letture a scelta tra grandi classici, indicati nel regolamento. Si tratta di un modo per stimolare la lettura e per renderla più avvincente finalizzando l’attività.

Poi gli studenti dovranno scegliere tra tre opzioni: la realizzazione di un disegno, quindi stimolando la fantasia visiva attraverso la creazione di un’immagine generata dalle parole lette; o la realizzazione di un video, linguaggio quanto mai attuale e molto in voga tra i ragazzi, dando un segnale nella direzione dell’utilizzo istruttivo/formativo di questi linguaggi moderni che talvolta, purtroppo, assumono connotazioni anche negative; infine la sostituzione di una parte dei racconti, la variazione della storia secondo le proprie attese.

Quindi qui, abbiamo la lettura critica e l’incentivo a creare con la propria mente l’alternativa, e riuscire a metterla nero su bianco.

Manca poco allo scadere dei termini per l’invio degli elaborati e poi inizierà il lavoro delle giurie che dovranno valutare le opere e assegnare i 7 premi in borse di studio, ripartiti per categoria.

Quattro per la sezione Junior e tre per Young.

Si tratta di borse di studio, materiali didattici per la scuola, targhe ricordo e, l’iniziativa più interessante e che avrà grande presa sui ragazzi, sarà la realizzazione di un cortometraggio sull’elaborato vincitore della sezione Young.

Nel mese di maggio poi, il clou della manifestazione, gli studenti che hanno preso parte al contest avranno l’opportunità di partecipare alle matinée, che si terranno al Teatro “Francesco Cilea” di Reggio Calabria.

Ospiti, incontri, confronti, premiazioni e l’esposizione dei lavori dei ragazzi serviranno a coinvolgere e appassionare ancora di più i giovani reggini protagonisti di questa bella iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Vuoi inviare la tua notizia?