Mer. Lug 6th, 2022

Isola Capo Rizzuto: “Io non mi rifiuto, faccio la differenza”, consegnate 1500 bottiglie nelle scuole

consegna bottiglie - isola capo rizzuto

Condividi

consegna bottiglie - isola capo rizzuto

Con l’avvio della consegna della Bottiglie in alluminio volge al termine il progetto formativo “Io non mi rifiuto, faccio la differenza”, avviato dall’Amministrazione Comunale nelle scuole in collaborazione con l’azienda “Servizi Ecologici Marchese” che si occupa della raccolta rifiuti sul territorio.

L’evento, avviato ad inizio anno scolastico, ha visto una serie di incontri nelle scuole del territorio con il coinvolgimento dei bambini da 3 agli 11 anni, ovvero infanzia ed elementari.

L’obiettivo del progetto è quello di educare bambini, e non solo, alla Raccolta Differenziata e l’omaggio della bottiglietta in allumino, con i loghi dell’ente comunale e dalla ditta Marchese, mira proprio a far capire l’importanza di limitare l’utilizzo della plastica.

Nel corso del progetto sono stati distribuiti anche centinai tra cestini piccoli ed ecobox grandi per la raccolta differenziata all’interno delle scuole.

La consegna delle bottiglie è partita dall’Istituto “Gioacchino da Fiore” nei plessi San Rocco, Suggesaro e Le Castella, e proseguirà nei prossimi giorni nelle scuole della “Karol Wojtyla”.

Alla cerimonia di consegna è intervenuto l’Assessore Carlo Cassano, con delega alla Pubblica Istruzione, che ha rimarcato l’importanza di limitare il consumo della plastica e ha lodato la ditta Marchese per l’ottima riuscita del corso di formazione, considerando l’ottima preparazione dimostrata da tutti i bambini.

Presenti anche il responsabile comunale Ing, Giuseppe Villirillo e il responsabile dell’azienda Marchese Dottor Giulio Munno, oltre alle referenti del progetto e al preside dottor Antonio Libardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Vuoi inviare la tua notizia?