La Metrocity per la valorizzazione dell’identità territoriale: “Kalòs ìrtete…in Calabria: alle radici della nostra terra!”

Il consigliere delegato all’Istruzione, Rudi Lizzi, si è detto «molto contento e soddisfatto per la riproposizione del progetto “Kalòs ìrtete…in Calabria: alle radici della nostra terra!”, un lavoro che unisce la Città Metropolitana ed il Liceo scientifico “Leonardo da Vinci” in un percorso che prevede lo sviluppo di reti di collaborazione con altre scuole secondarie di I e di II grado del territorio col duplice scopo, da un lato, di creare un’alleanza didattica tra docenti, dall’altro di far maturare nei destinatari un profondo senso di appartenenza ad una storia ricca di tradizioni e di valori nei quali riconoscersi grazie ad un attento studio sincronico e diacronico delle aree geografiche interessate».

Alla presentazione del progetto, insieme al Vicesindaco metropolitano Carmelo Versace, Rudi Lizzi ha ringraziato il dirigente scolastico del “Vinci”, Francesco Praticò, i docenti, i professionisti ed i membri del comitato scientifico per «lo splendido contributo offerto alla crescita culturale e sociale dei nostri giovani attraverso la conoscenza e l’approfondimento dei nostri luoghi, della nostra cultura e delle nostre antiche tradizioni». All’iniziativa era presente anche l’assessora all’Istruzione del Comune di Reggio Calabria, Lucia Nucera.

Rudi Lizzi, nel corso del suo intervento, ha quindi ricordato alcuni degli obiettivi più significativi del progetto: «Potenziare le competenze di base degli studenti soprattutto quelle dell’asse dei linguaggi e dell’asse storico sociale, divulgare e promuovere nelle nuove generazioni la lingua grecanica e le diverse fasi che hanno caratterizzato la presenza della cultura greca nella provincia di Reggio e fare acquisire, agli allievi, la conoscenza culturale che presuppone una consapevolezza del retaggio culturale popolare locale, nazionale ed europeo e della sua collocazione nel mondo oltre che a favorire il senso identitario e di appartenenza». «Insomma – ha spiegato il consigliere delegato – c’è quanto serve per rendere consapevole una generazione intera sull’importanza ed il valore delle radici di un territorio fondamentale qual è quello dell’Area Grecanica».

«La Città Metropolitana – ha concluso Lizzi – seguendo le linee di mandato del sindaco Giuseppe Falcomatà, è davvero orgogliosa e felice di continuare a sostenere un’idea lodevole e che contribuisce a costruire una cittadinanza attenta al passato per costruire un futuro migliore. Sono davvero molto contento per un’iniziativa che si conferma di altissima qualità e livello».

Exit mobile version