Mar. Lug 5th, 2022

La senatrice Rosa Silvana Abate in visita all’Autorità di Sistema portuale dei Mari Tirreno Meridionale e Ionio

Rosa Silvana Abate - andrea agostinelli

Condividi

autorità portuale dello stretto - gioia tauro

La senatrice Rosa Silvana Abate ha fatto visita all’Autorità di Sistema portuale dei Mari Tirreno Meridionale e Ionio a Gioia Tauro.

Accolta dal presidente Andrea Agostinelli, in un incontro dai toni cordiali, l’attenzione è stata concentrata sullo sviluppo dello scalo portuale di Corigliano Calabro, con particolare riferimento agli elementi strategici inseriti nello studio di adeguamento tecnico funzionale del piano regolatore dello scalo.

Nel corso della riunione, Agostinelli ha illustrato la previsione di redistribuzione di tutte le banchine, al fine di migliorare la funzionalità dell’intera infrastruttura portuale.

Si tratta di una nuova disposizione delle diverse aree che terrà conto, anche, dell’attività della pesca, a cui saranno destinate banchine dedicate, e del diporto nautico, settore a cui si intende dare un significativo sviluppo, da inserire in un complessivo progetto di maggiore crescita integrata dei diversi settori economici portuali.

Agostinelli ha, quindi, illustrato il progetto di realizzazione di una banchina dedicata allo sviluppo del settore crocieristico dello scalo, funzionale alla crescita socio-economica dell’intero territorio della Sibaritide.

Attenzione particolare è stata, altresì, rivolta alla valorizzazione dell’immobile realizzato dalla Lega Navale con l’obiettivo di procedere al suo recupero e ripristino a supporto dell’alaggio e del varo delle piccole imbarcazioni ad uso, soprattutto, della flotta peschereccia presente in porto.

A conclusione dell’incontro, il presidente Agostinelli e la senatrice Abate hanno manifestato il reciproco impegno a mantenere vivo, con rinnovata attenzione, il percorso di sinergia istituzionale locale e nazionale, già avviato dall’Ente, a sostegno dello sviluppo dell’infrastruttura portuale dell’Alto Ionio cosentino per assicurare una proficua interconnessione con il suo territorio di riferimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Vuoi inviare la tua notizia?