22 Marzo 2023

Locri: l’Amministrazione comunale è vicina ai medici e al personale dell’Ospedale cittadino

giovanni calabrese

Condividi

giovanni calabrese

Lavorare in ospedale come quello di Locri, in un ambiente difficile e con pochissimi strumenti e attrezzature, abbiamo sempre detto che è una cosa difficile. Abbiamo sempre, però, avuto parole di apprezzamento per i medici e per il personale che da anni lavora in condizioni veramente precarie.

Oggi più che mai rivolgiamo un ringraziamento di cuore a loro, un ringraziamento sincero per quanto stanno facendo in questi giorni particolari in condizioni di estrema difficoltà e di disagio. Purtroppo in questa drammatica circostanza abbiamo toccato tutti con mano la problematica di una struttura inadeguata e con una evidentissima carenza di personale.

Oggi paghiamo purtroppo le conseguenze di scelte politiche deleterie che hanno, con continui tagli, privato i cittadini della Locride del diritto alla salute. Dopo anni di battaglie e denunce auspichiamo un impegno vero, serio e concreto per il nostro ospedale.

Ringraziamo il Presidente della Regione, Jole Santelli che, con decreto urgente e straordinario, ha previsto attenzione anche per l’ospedale della Locride. E sicuramente un’attenzione che apprezziamo e auspichiamo essere la prima una serie di iniziative rivolte alla nostra struttura sanitaria, che non guardi solo all’emergenza ma alla normalità: serve una totale di riorganizzazione per il nostro ospedale.

Terminata questa drammatica fase, che con grande serietà, competenza e abnegazione sta affrontando il personale sanitario, avvieremo con il Presidente della Regione Calabria Jole Santelli e con i consiglieri regionali del territorio Raffaele Sainato e Giacomo Crinò, che si insedieranno mercoledì prossimo, un nuovo confronto per attuare le necessarie soluzioni per la nostra struttura sanitaria.

Non servono oggi le polemiche ma è fondamentale in questo momento difficile essere grati al personale ospedaliero per quanto quotidianamente viene fatto per garantire assistenza sanitaria ai nostri cittadini. Grazie di cuore

× Vuoi inviare la tua notizia?