Mer. Gen 26th, 2022

Palazzo di Giustizia “via libera dal Ministero della Giustizia, da lunedi al lavoro su convenzione per riavvio del cantiere”

palazzo di giustizia reggio calabria

Condividi

martelletto tribunale

Il consigliere comunale Carmelo Romeo ha condiviso l’appello lanciato dalla Presidente del Tribunale Mariagrazia Arena, annunciando l’odierna comunicazione pervenuta dalla Direzione Generale del Ministero per la sottoscrizione del protocollo necessario al completamento dell’opera.

“Nella mattinata di oggi abbiamo ricevuto comunicazione dalla direzione generale del Ministero della Giustizia. Finalmente siamo pronti ad attivare il protocollo d’intesa con il Ministero per il completamento del Palazzo di Giustizia.

Da lunedi saremo concretamente al lavoro per individuare la soluzione più adeguata per riattivare l’iter per l’ultimazione definitiva di un’opera che attende da lungo tempo di entrare in funzione”.

E’ quanto afferma in una nota il consigliere comunale Carmelo Romeo, delegato municipale che in questi mesi si è occupato della vicenda del Palazzo di Giustizia dopo l’ennesimo stop dovuto alla rescissione forzata con l’impresa aggiudicataria dell’appalto.

“Condivido il grido d’allarme della Presidente del Tribunale Dottoressa Mariagrazia Arena ha affermato ancora Romeo le sue considerazioni pronunciate nell’ambito del convegno “A Sud della Giustizia”, promosso dal Consiglio Nazionale Forense, sono assolutamente pertinenti.

Da mesi ormai la nostra Amministrazione ha avviato un percorso di interlocuzione con il Ministero della Giustizia che punta ad una convenzione con lo stesso Dicastero per il completamento dell’opera”.

“Dopo l’avvio dell’interlocuzione ha aggiunto il delegato grazie all’interesse ed alla disponibilità dimostrati dal Ministero, abbiamo attivato un fitto carteggio tecnico e da alcuni mesi eravamo in attesa del via libera da Roma per la stipula della convenzione, che consentirà il riavvio del cantiere.

Già lunedi dovrebbero esserci novità in tal senso, da parte nostra, come è sempre stato, continuiamo a lavorare per arrivare in tempi brevi al completamento dell’opera che risulta assolutamente fondamentale per il sistema giustizia nella nostra città”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×

Powered by WhatsApp Chat

× Vuoi inviare la tua notizia?