Mar. Ott 4th, 2022

Rallentamenti lungo l’A2 per il maltempo e le code agli imbarchi di Villa San Giovanni di circa 2 ore

anas

Condividi

Anas
Sulla A2 ‘Autostrada del Mediterraneo’ le intense precipitazioni atmosferiche delle ultime ore  in provincia di Reggio Calabria, ha causato dei rallentamenti agli imbarchi di Villa San Giovanni dove si registrano tempi di attesa di circa 2 ore.
Al fine di agevolare il flusso del traffico proveniente da nord,  è stata temporaneamente chiusa la rampa di uscita dello svincolo di Villa San Giovanni. Il traffico veicolare puo’ usufruire del successivo svincolo di ‘Santa Trada’ per poi reimmettersi in A2 in direzione sud per lo svincolo di Villa San Giovanni. Per i residenti viene consigliata l’uscita di Campo Calabro.
Sul posto sono presenti le squadra Anas per la gestione della viabilità e per ripristinare la circolazione in piena sicurezza nel più breve tempo possibile
Anas, società del Gruppo FS Italiane, ricorda che quando guidi, Guida e Basta! No distrazioni, no alcol, no droga per la tua sicurezza e quella degli altri (guidaebasta.it).
Per una mobilità informata l’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all’applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”.
Il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148. Anas ricorda inoltre l’elevato rischio incendi: “La strada non è un posacenere. Rispetta l’ambiente, salva il tuo viaggio”.
+++AGGIORNAMENTO ore 14:25 +++

Al momento i tempi di attesa agli imbarchi per la Sicilia sono di circa tre ore e si registrano code di circa 2 km lungo l’A2, tra lo svincolo di Santa Trada e lo svincolo di Villa San Giovanni.

E’ stata istituita l’uscita obbligatoria per tutti i veicoli presso lo svincolo di Rosarno con stoccaggio dei veicoli diretti in Sicilia presso l’area portuale di Gioia Tauro, mentre i veicoli diretti a Reggio Calabria potranno rientrare al medesimo svincolo e proseguire in A2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Vuoi inviare la tua notizia?