Gio. Dic 8th, 2022

Reggio Calabria: al via la XIV edizione del salone dell’orientamento che quest’anno sarà particolarmente interessante

salone dell'orientamento

Condividi

salone dell'orientamento

Il Salone dell’Orientamento, organizzato dal Cisme, in partenariato con il settore 5 della Città Metropolitana di Reggio Calabria, apre i battenti presso la sede del Consiglio Regionale.

Al via la XIV edizione dell’evento che quest’anno sarà particolarmente interessante e che prevede tante novità.

Un format rinnovato per promuovere iniziative nel campo dell’istruzione, dell’impresa, della formazione e della cittadinanza europea, con un occhio puntato sulle politiche del lavoro e sulla mobilità dei giovani. Tutto questo verrà realizzato attraverso una formula ancora più coinvolgente ed attenta ai quesiti dei ragazzi che con spiccato interesse e tante aspettative si affacciano al mondo del lavoro.

La MetroCity ha allestito numerosi stand per illustrare i corsi di formazione che il settore 5 dell’Ente, con il suo Dirigente Francesco Macheda, sta portando avanti, su impulso del Sindaco Giuseppe Falcomatà.

Presente al taglio del nastro il Consigliere Metropolitano, delegato alla Formazione Professionale e alle Politiche Giovanili, Antonino Castorina.

Ancora una volta la Città Metropolitana è parte integrante del Salone dell’Orientamento sono state le parole di Castorina. Tre giorni, molto intensi, durante i quali, insegnanti, genitori e ragazzi si confrontano su Europa, scuola, università e, soprattutto, opportunità lavorative.

Insieme conclude il delegato dell’Amministrazione Falcomatà realizzeremo a fine mese gli Stati Generali delle Politiche Giovanili, dove le istanze delle nuove generazioni verranno messe nero su bianco per la realizzazione di un libro di idee da sottoporre ai vari livelli di Governo del Paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Vuoi inviare la tua notizia?