Ven. Set 25th, 2020

Reggio Calabria: Atam, cresce ancora il Car Sharing tra mare e montagna

C'entro Car Sharing atam

Condividi

atam

Dopo gli stalli consegnati la settimana scorsa a Villa San Giovanni, cresce ancora l’area, e le zone di servizio, del Car Sharing C’ENTRO. Questa volta le nuove località dell’area metropolitana che fanno crescere il servizio sono: Scilla e Gambarie, appunto dal mare alla montagna.

Il Car Sharing C’ENTRO, gestito da ATAM e Città Metropolitana di Reggio Calabria è attivo sin da subito con uno stallo a Gambarie in piazza Mangeruca di fronte all’info point, e nella prossima settimana anche a Scilla con vari stalli dislocati sul territorio, da uno sul lungomare, uno a piazza Stazione (sulla statale parallela al Lungomare) ed uno in piazza San Rocco alla Chiesa.

Cresce, quindi, l’area nella quale potersi muovere con le 21 automobili del car sharing, fornendo un servizio essenziale che diventa primario anche per i turisti che potranno, spostarsi comodamente tra Reggio, Villa San Giovanni, Scilla e Gambarie. Passando dal mare alla cultura ed anche alla montagna.

Questo tipo di accordo tornerà sicuramente utile anche ai cittadini, che potranno, così, spostarsi tra i vari comuni senza problemi di mezzi di trasporto o di orari.

C’ENTRO passa da servizio di mobilità urbana ad extraurbana, semplice da usare, comodo, economico ed anche ecosostenibile che permette a tutti di avere i vantaggi di un’auto senza possederla.

Ricordiamo che tutte le autovetture sono oggetto di un rigido protocollo di igienizzazione e sanificazione per poter viaggiare in totale sicurezza.

Chi noleggia un’auto C’ENTRO è tranquillo e può viaggiare senza alcun rischio per la sua salute grazie ad una maggiore igienizzazione e pulizia interna ed esterna delle auto.

Scopri tutte le caratteristiche del servizio all’indirizzo: http://www.atam.rc.it/carsharing/carsharing-iscrizione.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Vuoi inviare la tua notizia?