Attualità Calabria News Reggio Calabria

Reggio Calabria: presentata a Palazzo Alvaro l’iniziativa di “Azione Verde”

giuseppe falcomatà

giuseppe falcomatà

Solidarietà ed accoglienza sono valori ai quali si ispira l’azione della nostra amministrazione ed è con grande entusiasmo che, oggi, accogliamo l’iniziativa di “Azione Verde” impegnata, con la missione di don Bonifacio Duru, per la realizzazione ed il completamento di un ospedale in Nigeria.

Il sindaco metropolitano, Giuseppe Falcomatà, ha preso parte al seminario di Cooperazione sanitaria internazionale “Missione Africa” promosso dall’Opera Bonifacio Azione Verde.

Nella sala “Perri” di Palazzo Alvaro, il sindaco ha raccolto le testimonianze dei volontari stretti al fianco del sacerdote che ad Orlu, nel continente africano, è partito da una scuola materna per arrivare a concepire e promuovere la realizzazione di un grande centro di accoglienza, dotato di scuola, palestra, biblioteca, refettorio e ospedale dedicato, soprattutto, ai bambini.

Sono orgoglioso ha detto Falcomatà nel sapere che un pizzico di Reggio sia presente nel campo di lavoro in Nigeria. Penso all’impegno di Demetrio Spagna che, col suo viaggio, ha dato il via a quello che, successivamente, da un convegno sulla cooperazione che ha visto lo sforzo anche del consigliere Antonino Castorina, oggi ci porta ad essere qui ed a tenere accesi i riflettori su una nobile causa.

In tutti gli altri passaggi che seguiranno l’evento odierno ha concluso il sindaco per quello che è il ruolo e la responsabilità della Città Metropolitana di Reggio Calabria, noi continueremo ad essere presenti e vicini nell’opera di quanti, in sinergia e con spirito di solidarietà, contribuiranno a rendere migliore la vita di tanti bambini che, purtroppo, vivono in estrema difficoltà.

Meteo Calabria

Ultime notizie

L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link ne del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Calabria Reportage

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Palmi n° 02/2014

L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link ne del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.