Gio. Set 16th, 2021

Reggio Calabria: tenuta presso l’Auditorium San Paolo l’evento conclusivo del Progetto Escogita

escogita - falcomatà

Condividi

Giuseppe Falcomatà

Si è tenuto presso la Sala Monsignor Ferro dell’Auditorium San Paolo l’evento conclusivo del Progetto Escogita.

Erano presenti il S.E. Mons. Giuseppe Fiorini Morosini – Arcivescovo dell’Arcidiocesi di Reggio Calabria – Bova, Il Prefetto di Reggio Calabria, Dott. Massimo Mariani ed il Sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà.

Desidero fare un plauso agli organizzatori del Progetto Escogita  ha dichiarato il sindaco Giuseppe Falcomatà.

Viviamo in una città nella quale, tra le tante difficoltà che ci sono, una su tutti è sicuramente il lavoro. Il lavoro che manca, che è instabile o che è a rischio. Il percorso portato avanti dagli organizzatori del progetto ha messo in luce tantissimi aspetti sui quali riflettere e ragionare in ottica futura”.

Sul tema lavoro occorre evidenziare, a mio avviso, due punti cardine.

Il primo è che Reggio Calabria è una città che premia il merito dove si afferma soltanto non chi conosce qualcuno ma chi conosce e sa fare qualcosa. Il secondo è che nella nostra città si può fare impresa. La si può fare se le istituzioni sono vicine e se sostengono la fase iniziale di “start-up”.

Si può fare impresa se l’ente pubblico non ragiona esclusivamente con l’intento di creare lavoro, ma di generare le condizioni affinché si inneschi quel circuito virtuoso capace di promuovere e valorizzare ogni idea. Tutto questo per far si che le idee si possano realizzare qui e non altrove.

L’amministrazione comunale ha evidenziato Falcomatà in questo caso ha messo a disposizione un bene, confiscato alla criminalità organizzata per la realizzazione di questa “start Up”. Per tutti questi motivi, la premiazione del progetto Escogita è un segnale di speranza significativo”.

Durante l’incontro, l’idea sviluppata unitamente all’ufficio Problemi Sociali e Lavoro dell’Arcidiocesi di Reggio Calabria – Bova ha palesato i risultati ottenuti dai giovani vincitori del Pitch Event Social BUSiness in Tour, il Concorso itinerante di Idee imprenditoriali che si è svolto su un BUS di Linea dell’Atam, lungo un itinerario cittadino in otto fermate.

“Il contest è stato sviluppato e realizzato con successo in collaborazione con Atam ha concluso il sindaco Falcomatà. Oggi Atam è un’eccellenza.

Nel 2014 in tanti nutrivano dubbi sul passaggio dell’azienda dall’essere una società parastatale alla trasformazione verso il pubblico che, a detta di molti, poteva essere un salto nel vuoto che così non è stato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×

Powered by WhatsApp Chat

× Vuoi inviare la tua notizia?