Ven. Mag 14th, 2021

Retroporto Gioia Tauro, Regione autorizza spesa di 6 milioni

Condividi

La Giunta regionale della Calabria, su proposta del presidente, Nino Spirlì, e dell’assessore alle Infrastrutture, Domenica Catalfamo, ha approvato l’accordo con l’Autorità portuale di Gioia Tauro e con il Corap per lo sviluppo e l’ammodernamento dell’area del retroporto dello scalo della Piana, per una spesa autorizzata pari a 6 milioni di euro (2 per ciascuno degli anni dal 2020 al 2022).

L’accordo fa riferimento al “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022”.

L’area interessata ricade nei Comuni di Gioia Tauro, Rosarno e San Ferdinando. La spesa è finalizzata alla realizzazione di opere di riqualificazione, in particolare nell’ambito della viabilità, dei trasporti, della logistica e del decoro urbano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Vuoi inviare la tua notizia?