Lun. Giu 1st, 2020

Roma: Siclari (FI) app IMMUNI non risolve il problema, non mettete a rischio il paese perseverando nella confusione

marco siclari

Condividi

marco siclari

L’applicazione Immuni che il Governo sta predisponendo e promuovendo costituirà il più grande fallimento della politica governativa di emergenza e prevenzione da covid. L’app avrà sicuramente alcune sue applicazioni valide, ma non è la soluzione per il Covid19.

Le funzionalità previste da Immuni avrebbero potuto aiutarci prima dell’ingresso del virus in Italia per individuare ed isolare da subito i primi contagi e bloccare quindi la diffusione del virus.

Oggi invece, con l’enorme diffusione del virus che ha ormai contagiato milioni di persone in Italia, compresi gli asintomatici ed i paucisintomatoci, non ha alcun senso l’utilizzo di tale applicazione se non quella di ingenerare ulteriore confusione e di proseguire nella gestione dell’emergenza del contagio in maniera superficiale ed estemporanea.

Milioni di asintomatici positivi, potranno contagiare inconsapevolmente i nostri concittadini senza essere individuati dalla APP.

A dichiararlo è il senatore forzista Marco Siclari che in vista della Fase 2 chiarisce diversi aspetti.

La Fase2 non può essere come la prima, ne peggio, ma se il Governo propone cavalli di Troia attraverso “armi di distrazioni di massa” e “non di individuazione del virus” ne usciamo tutti con la salute danneggiata e con l’economia del Paese distrutta.

Non serve un Premio Nobel per confermare quanto detto. Attenzione a non perseverare in un grave errore, ha così concluso il Senatore azzurro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Vuoi inviare la tua notizia?