Calabria flash

Saline di Montebello, arrestato per furto di rame

Nel tardo pomeriggio di ieri, nel corso di un mirato servizio di controllo del territorio, i militari della Stazione Carabinieri di Saline di Montebello Ionico (RC), hanno arrestato, in flagranza di reato per furto aggravato, il cittadino rumeno ventitrenne B.D., celibe, disoccupato, senza fissa dimora. Nello specifico, nella frazione Saline, località Sant’Elia, all’interno dell’area industriale ex “Sipi”, ormai dismessa, il prefato è stato sorpreso ad asportare rame da una cabina di trasformazione elettrica in alta tensione, avendo già accantonato 100 Kg circa di metallo nobile, la cui vendita sul mercato avrebbe potuto fruttare anche 800 (ottocento) euro.

Il giovane, dichiarato in stato d’arresto, ed espletate le formalità di rito, è stato poi trattenuto presso una camera di sicurezza della caserma, in attesa giudizio direttissimo, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria. 

Articolo scritto da

Graziano Tomarchio

Commenta

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Meteo Calabria

Ultime notizie

L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link ne del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Calabria Reportage

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Palmi n° 02/2014

L'autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link ne del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.