Mar. Ott 4th, 2022

Si riunisce il Comitato per le Feste Mariane, avviata programmazione su location iniziative e spettacoli

Condividi

palazzo san giorgio

Si è riunito questa mattina a Palazzo San Giorgio, nella Sala dei Lampadari Italo Falcomatà, il comitato per le festività mariane del Comune di Reggio Calabria.

All’incontro hanno preso parte rappresentanti di tutte le istituzioni impegnate nella fase di coordinamento per l’organizzazione degli eventi in programma in occasione delle celebrazioni in onore della Madonna della Consolazione, Santa patrona della Città.

Presenti per l’Amministrazione comunale il sindaco facente funzioni Paolo Brunetti, il Consigliere delegato alle Feste mariane Nino Malara, l’Assessora alle Attività Produttive Angela Martino, l’Assessora alla Cultura Irene Calabrò e l’Assessora alla Polizia Municipale Giuggi Palmenta, insieme ai Dirigenti ed ai Funzionari dei Settori impegnati nell’organizzazione delle attività, per la Città Metropolitana il sindaco facente funzioni Carmelo Versace, oltre al Presidente della Camera di Commercio Antonino Tramontana, al Presidente di Confcommercio Lorenzo Labate ed al Presidente dell’Associazione Portatori della Vara della Madonna della Consolazione Gaetano Surace.

Tra gli argomenti all’ordine del giorno la localizzazione dei diversi spazi da destinare alle attività previste dal programma, il posizionamento del tradizionale mercatino, che sarà allestito nell’area di Pentimele, dell’area da destinare alle giostre, che sarà allestita nella zona del Tempietto, e l’ormai consueto spettacolo dei fuochi pirotecnici.

Previsti inoltre numerosi spettacoli ed iniziative di carattere culturale e musicale, il cui programma completo sarà presentato nelle prossime settimane.

“E’ stato un momento utile di confronto suggellato come sempre da un clima di grande collaborazione ha spiegato il consigliere delegato ai grandi eventi e alle festività mariane Nino Malara a margine della riunione sulla scia del lavoro già prodotto nelle scorse edizioni avviamo avviamo quindi una macchina organizzativa imponente che punta alla buona riuscita delle iniziative, che quest’anno assumono una valenza particolare viste le edizioni passate organizzate in misura ridotta per via della crisi pandemica”.

“Da parte nostra quindi ha spiegato Malara piena collaborazione per fare in modo che alle tradizionali attività previste dal calendario religioso, che devono comunque essere il cuore pulsante della festa, si affinchino anche iniziative di tipo culturale, spettacoli e iniziative di carattere commerciale che possano rappresentare anche un volano agli aspetti ludici ed economici che coinvolgono il nostro territorio.

Nei prossimi giorni torneremo a riunirci anche alla presenza dei rappresentanti dell’Arcidiocesi, con i quali è già in corso da qualche settimana una proficua interlocuzione. Intanto ha concluso il delegato ringrazio tutti i partecipanti al tavolo.

Sono convinto che anche quest’anno, grazie alla collaborazione di tutti ed in primo luogo dei cittadini, che come sempre devono essere i protagonisti di questa festa, saremo in grado di mettere in campo un’ottima organizzazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Vuoi inviare la tua notizia?