Mer. Ott 28th, 2020

Tropea: il futuro della memoria bussa alle porte, gettate le basi per convegno internazionale dei F.lli Boiano

fratelli boiano

Condividi

fratelli boiano

Gettate le basi per un convegno internazionale per celebrare il prestigio dei F.lli Boiano (altrimenti detti Vianeo) precursori della rinoplastica, altra testimonianza storica di una Tropea all’avanguardia nel panorama mondiale che si connette alla sfida che vede la Perla del Tirreno Candidata a Capitale Italiana della Cultura per il 2022.

Padrino dell’eccezionale evento, ancora allo stato embrionale, il Prof. Domenico Scopelliti, chirurgo maxillofacciale di rilievo internazionale, che, come sigillo accademico per un suo impegno diretto, ha fatto omaggio al Sindaco Giovanni Macrì di una pregevole ristampa anastatica dell’opera scientifica del medico e chirurgo bolognese Gaspare Tagliacozzi, dal titolo ”De Curtorum Chirurgia per instionem“ pubblicato a Venezia nel 1597.

La copia originale fu rinvenuta nel 2004 durante il riordino inventariale dell’antica Biblioteca Lancisiana dell’Ospedale di Santo Spirito in Saxia. Solo in seguito, grazie ad Editalia, alla Società Editrice del Gruppo Poligrafico e alla Zecca dello Stato, è stato possibile produrre le copie anastatiche di questo raro e preziosissimo trattato, redatto all’epoca del 1597 in soli 16 esemplari.

Il trattato del Tagliacozzi già verso la fine del XVII secolo chiarì, in modo inconfutabile, nel contesto nazionale la primogenitura della pratica chirurgica della rinoplastica dei F.lli Pietro e Paolo Boiano di Tropea, definita da Tommaso Campanella “Magia Tropaensium” .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Vuoi inviare la tua notizia?