Ven. Mag 14th, 2021

Uppi, proroga cedolare secca: “Abolite comunicazione e sanzioni”

Condividi

Il Decreto Crescita ha abolito l’obbligo di comunicazione della proroga della cedolare secca e le sanzioni previste. La novità è contenuta nella legge di conversione pubblicata in Gazzetta Ufficiale del 29 giugno 2019. Una legge che finalmente semplifica gli adempimenti per chi concede la propria casa in affitto.

Decade quindi l’obbligo di comunicare la proroga della cedolare secca e di conseguenza l’abolizione delle sanzioni. Una norma incerta e problematica, oggetto di discussioni, modificata più volte negli ultimi anni. L’ultima prevedeva con il DL n. 193/2016 in caso di omessa o tardiva comunicazione della proroga del contratto a cedolare secca, di rimanere nel regime di tassazione agevolato con il versamento di una sanzione.

Se hai in affitto o devi affittare, un immobile per tutti gli adempimenti e con un significativo risparmio su Imu e Tasse, UPPI (Unione Piccoli Proprietari Immobiliari), può darti una mano con un’assistenza qualificata.

Dal 1974 UPPI è sicuramente il Sindacato maggiormente rappresentativo della Proprietà Immobiliare. Da sempre al fianco dei piccoli proprietari per assisterli, consigliarli, aiutarli. Fornisce agli associati ogni forma di consulenza e di servizio legale, tecnico e fiscale.

Per consulenze e assistenza la sede di Reggio Calabria è in Via Tagliavia n. 9

www.uppirc.it –  Facebook: UPPI Reggio Calabria

Tel. 331 2866593335 6482641

 

× Vuoi inviare la tua notizia?