Catanzaro

Biologico, integrato e benessere animale in Calabria: aperti i termini domande di conferma, la scadenza il 15 maggio

Aperti i termini per la presentazione delle domande di conferma, per l’annualità 2024, degli aiuti legati agli interventi agro-climatici ambientali: mantenimento dell’agricoltura biologica, produzione integrata, benessere animale.

Il via libera è racchiuso nel decreto – già pubblicato sul sito www.calabriapsr.it, del decreto – con cui il Dipartimento agricoltura della Regione Calabria specifica norme e procedure da seguire.

“Si tratta – sottolinea l’assessore regionale all’agricoltura, Gianluca Gallo – di un altro passaggio fondamentale nella definizione degli scenari futuri della nostra agricoltura, in ossequio alle linee guida tracciate nell’ambito della nuova programmazione, con l’obiettivo di ridurre il rischio di inquinamento e degrado delle matrici ambientali connesso all’uso dei prodotti fitosanitari e dei fertilizzanti e promuovere la salvaguardia delle risorse idriche, la tutela del suolo, la valorizzazione della biodiversità e il miglioramento della qualità dell’aria”.

Rilevante l’importo delle risorse complessivamente disponibili su base quinquennale: 207 milioni per il biologico (più di 40 per il solo 2024), 40 per la produzione integrata (8 per l’anno in corso), 60 per il benessere animale (12 per il 2024).

Avvertenze: la presentazione della domanda di conferma ed il rispetto degli impegni assunti inizialmente sono le due condizioni indispensabili per poter beneficiare dei premi anche per l’anno in corso.

La scadenza dei termini per il deposito delle istanze è fissata al 15 maggio prossimo, salva l’applicazione di tagli e riduzioni in caso di presentazione tardiva.

 

Pulsante per tornare all'inizio
× Invia la tua notizia!