Lun. Dic 9th, 2019

Calabria: Anas, dal 15 novembre attivo l’obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali su strade statali e sull’autostrada A2

mezzi anas

Condividi

mezzi anas

Anas ricorda che a partire dal 15 novembre 2019 e fino al 15 aprile 2019 sarà in vigore l’obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali sui tratti delle strade statali e fino al 31 marzo 2019 per i tratti dell’A2 ‘Autostrada del Mediterraneo’, maggiormente esposti al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Nel dettaglio, l’obbligo riguarderà:

  • NSA 571 D’aspromonte dal km 0,000 al km 93,000 Bagnara – Bovalino in provincia di Reggio Calabria,
  • NSA 572 Di Monte Cucco e Monte Pecoraro dal km 0,000 al km 50,000 Pizzo – Nardodipace in provincia di Vibo Valentia,
  • SS 107 Silana Crotonese dal km 0,000 al km 137,300 Paola – Crotone tra le province di Cosenza e Crotone,
  • SS 108 Bis Silana di Cariati dal km 0,000 al km 55,200 Bocca di Piazza – Cuturelle in provincia di Cosenza,
  • SS 109 Della Piccola Sila dal km 68,200 al km 82,340 Cafarda – Taverna tra le province di Catanzaro e Cosenza,
  • SS 109 Bis Della Piccola Sila dal km 0,000 al km 12,000 Cafarda – Pentone in provincia di Catanzaro,
  • SS 109 Quater Della Piccola Sila dal km 0,000 al km 19,438 Bivio Cafarda – Taverna in provincia di Catanzaro,
  • SS 177 Silana Di Rossano dal km 0,000 al km 59,735 bivio Camigliatello – Cropalati in provincia di Cosenza,
  • SS 179 Del Lago Ampollino dal km 0,000 al km 5,800 Spineto – Bocca di Piazza in provincia di Cosenza,
  • SS 179 Dir. Del Lago Ampollino dal km 0,000 al km 27,460 Bivio Spineto – Albi in provincia di Cosenza,
  • SS 182 Delle Serre Calabre dal km 43,000 al km 73,000 Sorianello – Chiaravalle tra le province di Vibo Valentia e Catanzaro,
  • SS 183 Aspromonte Jonio dal km 0,000 al km 21,400 Delianuova – Gambarie in provincia di Reggio Calabria,
  • SS 184 Delle Gambarie dal km 0,000 al km 29,713 Gallico – Gambarie in provincia di Reggio Calabria,
  • SS 19 Delle Calabrie dal km 277,960 al km 365,700 Cosenza – Catanzaro,
  • SS 278 Di Potame dal km 0,000 al km 40,590 Cosenza – Amantea,
  • SS 283 Delle Terme Luigiane dal km 0,000 al km 18,000 Guardia Piemontese – Fagnano in provincia di Cosenza,
  • SS 481 Della Valle Del Ferro dal km 27,000 al km 31,000 Oriolo – Castroregio in provincia di Cosenza,
  • SS 504 Di Mormanno dal km 0,000 al km 37,820 Scalea – Mormanno in provincia di Cosenza,
  • SS 616 Di Pedivigliano dal km 0,000 al km 17,000 Colosimi Martirano Svincolo A2 in provincia di Cosenza,
  • SS 616 Dir Di Pedivigliano dal km 0,000 al km 3,049 Loc. Altilia in provincia di Cosenza,
  • SS 660 Di Acri dal km 0,000 al km 43,400 Tratta Luzzi – Acri in provincia di Cosenza,
  • SS 682 Jonio – Tirreno dal km 10,950 al km 27,000 Mammola – Polistena in provincia di Reggio Calabria,
  • SS 713 Trasversale Delle Serre dal km 6,615 al km 37,100 Vazzano – Gagliato tra le province di Vibo Valentia e Catanzaro,
  • SS 713 Dir Di Serra San Bruno dal km 0,000 al km 6,864 Loc. Serra san Bruno in provincia di Vibo Valentia,
  • SS 713 Dir/A Di Serra San Bruno dal km 0,000 al km 0,536 Loc. Serra San Bruno in provincia di Vibo Valentia.
  • Lungo l’A2 Autostrada del Mediterraneo, dal km 103,800 (svincolo di Padula/Buonabitacolo) al km 194,000 (svincolo di Frascineto) e dal km 259,000 (svincolo di Cosenza Sud) al km 285,800 (svincolo di Altilia).

L’obbligo è segnalato su strada tramite apposita segnaletica verticale ed ha validità anche al di fuori dei periodi indicati, in caso di condizioni meteorologiche caratterizzate da precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”.

Inoltre si ricorda che il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito, 800 841 148.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Vuoi inviare la tua notizia?