Cosenza

Cariati vuole entrare nei borghi più belli d’Italia

L’adesione del Comune al Club Borghi più belli d’Italia, oltre a consentire alla destinazione Cariati che si presenta come un unicum nel panorama meridionale per la sua cittadella fortificata bizantina, di incamminarsi su un percorso di marketing territoriale e di promozione oltre i confini regionali e nazionali, aprirà una finestra importante di confronto e comparazione tra esperienze e buone pratiche amministrative da replicare anche alle nostre latitudini. – Con l’istituzionalizzazione del Museo Civico comunale del Mare, dell’Agricoltura e delle Migrazioni egregiamente guidato dalla responsabile Assunta Scorpiniti, si apre una nuova fase per le politiche culturali e turistiche che consentirà di entrare nella Rete dei Musei della Sibaritide, importante piattaforma di valorizzazione del patrimonio identitario calabrese, promossa dal Direttore del Museo Archeologico Nazionale della Sibaritide Filippo Demma.

È quanto dichiara il Sindaco Cataldo Minò esprimendo soddisfazione con il consigliere comunale delegato alla promozione della cultura e valorizzazione dei beni culturali Alda Montesanto, per l’approvazione dei due punti all’ordine del giorno nell’assise riunitasi ieri (martedì 13).

Tra gli altri punti all’ordine del giorno licenziati vi è la verifica della quantità e qualità di aree e fabbricati da destinarsi alla residenza, alle attività produttive e terziarie che potranno essere ceduti in diritto di proprietà o in diritto di superficie; la conferma dell’imposta di soggiorno per l’esercizio 2023; l’approvazione delle aliquote e detrazioni IMU per l’anno 2023, delle tariffe per l’applicazione della tassa sui rifiuti (TARI), del canone unico patrimoniale e mercatale, del piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari per il periodo 2023-2025; l’addizionale comunale IRPEF 2023.

Mensa, permessi di costruire, concessioni cimiteriali, servizi scuolabus, canoni non ricognitori, parcheggi a pagamento. Sono, questi, i servizi a domanda individuale oggetto del punto relativo alle entrate proprie dell’ente sul quale si è confrontata l’assise insieme al servizio idrico integrato, al documento unico di programmazione (DUP) 2023-2025 e all’approvazione del bilancio di previsione finanziario 2023 – 2025.

Continuano intanto gli interventi di manutenzione sull’intero territorio comunale. La Giunta Municipale ha approvato il progetto esecutivo per la bitumazione dell’intero lungomare Cristoforo Colombo. Inoltre a beneficio dei diportisti, è stata ripristinata l’isola ecologica all’interno del Porto, dove è stata attivata anche la videosorveglianza. Sono state completate le operazioni di pulizia, bonifica e taglio dell’erba in contrada Santa Maria, Vascellero, nelle periferie e nel centro storico.

Pulsante per tornare all'inizio
× Invia la tua notizia!