Lun. Giu 1st, 2020

Coronavirus: Morto a New York sacerdote reggino

Condividi

Si è spento al Winthrop University Hospital di New York  dove era ricoverato in terapia intensiva, Padre Gioacchino Basile, prete missionario di 60 anni originario di Reggio Calabria. Le scorse settimane era risultato positivo al Covid-19 ma il suo stato di salute si era aggravato già da qualche giorno dopo il suo ricovero in terapia intensiva.

Padre Gioacchino Basile, originario del quartiere di Archi dopo una decina di anni di servizio ecclesiale a Porto Rico, venne trasferito a New York presso la parrocchia di San Gabriele dell’Addolorata nella diocesi di Brooklyn. Nonostante le distanze, ha sempre mantenuto il suo rapporto con Reggio Calabria, sua città d’origine, nella quale era ritornato lo scorso anno per riabbracciare l’anziano padre.

Reggio e tutta la diocesi si stringono al dolore della famiglia e della comunità neocatecumenale di Padre Gioacchino Basile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Vuoi inviare la tua notizia?