Cosenza

Da Lorenzo Fortuna Pizza Chef, un nuovo restyling rievocando i vecchi sapori della tradizione

Lorenzo Fortuna pizza chef

Franco …un nome ..tutto parte da qui 30 anni fa dove l’amore e la passione per questo lavoro viene tramandato da padre in figlio

..Franco un uomo che come tanti in cerca di fortuna parte per l’America si sposa con la signora Pina e poi decide di rientrare nel suo paese natio e aprire un ristorante nel 1992 a Pianette di Rovito dove il figlio Lorenzo adolescente inizia a seguire questa strada e il signor Franco lo mette nella pizzeria.

Lorenzo crescendo impara sia la ristorazione che la pizzeria tanto da unirli e creare dei veri capolavori gourmet e si sposta col tempo a Rende dove apre il NUMBER ONE ristorante pizzeria portando avanti le tradizioni del padre ma cercando sempre di guardare oltre con la formazione, gli aggiornamenti, gli studi e la ricerca sempre dell’innovazione.

Puntando su prodotti del proprio territorio e su aziende con prodotti di qualità.

Oggi si può vantare di aver acquisito esperienza nel settore gastronomico della pizzeria tanto da aver affinato le proprie capacità creando un proprio brand.

E da qui parte una storia nuova, quella creata dal pizzaiolo Lorenzo Fortuna con i suoi sacrifici, i suoi sforzi e il suo stare anche lontano dalla famiglia per formarsi e lavorare. E noi diremmo che ci è riuscito alla grande, con lui sempre la sua colonna portante la mamma Pina.

Si chiude il NUMBER ONE e si apre un’altra era con il brand LORENZO FORTUNA PIZZA CHEF, un nuovo progetto sempre per raccontare il proprio territorio e l’Italia intera con i suoi prodotti sulla pizza sui lievitati sui panificati rievocando i piaceri e i sapori di una volta.

Quelli tramandati dalle nostre nonne che non navigando nell’oro non facevano mancare il dolce fatto col pane con marmellata.

Ecco io sono partita dalla fine dal dolce ma è ciò che il maestro pizzaiolo Lorenzo ci ha deliziato con l’apertura del nuovo locale. Un percorso fatto di assaggi dove si lasciava spazio alle emozioni sensoriali e dove le papille gustative facevano festa. Dai panificati preparati alla maniera di una volta non tralasciando il buon sapore, alla pizza sushi sublime.

Al tripudio nel degustare la pizza margherita dove l’impasto eccelleva in toto facendo da principe e per chiudere “dulcis in fundu” come ho anticipato pane e marmellata panato e fritto una vera goduria.

Non rimane altro che andare a provare il tutto dove farina acqua e lievito sono gli ingredienti base ma dietro c’è tanto amore per questo lavoro che ti sacrifica ma che ti da tante soddisfazioni.

E mi viene spontaneo per ciò che si è provato in questo nuovo progetto culinario con i prodotti base adoperati e il voler rimanere ancorati alle vecchie tradizioni citare il titolo di un famoso film del 1953 del regista Comencini che ha fatto la storia della cinematografia italiana mondiale con la grande bersagliera Gina Lollogrigida recentemente scomparsa insieme al maresciallo Vittorio De Sica “PANE , AMORE E FANTASIA”.

Ad maiora semper Lorenzo Fortuna maestro pizzaiolo.

Pulsante per tornare all'inizio
× Invia la tua notizia!