Gio. Dic 8th, 2022

Da stasera servizio di vigilanza notturna istituito dall’Amministrazione Comunale di Polistena

michele tripodi

Condividi

polistena

In attuazione del protocollo d’intesa per la gestione della movida, l’Amministrazione Comunale annuncia che da stasera sabato 9 luglio e per tutto il periodo estivo, ogni sabato sera é istituito il servizio pedonale di vigilanza armata che sarà compiuto da due agenti in uniforme messi a disposizione da un istituto di vigilanza privato.

La coppia di agenti si muoverà nel circuito del centro storico a piedi dalle ore 23 alle ore 3 del mattino di ogni sabato notte supportando cittadini, commercianti, vigili urbani e forze dell’ordine.

Tale misura é un ulteriore tassello che si aggiunge alle attività compiute dall’Amministrazione Comunale dalla sottoscrizione del protocollo per la gestione della movida in avanti, tra cui si ricordano l’introduzione del Daspo urbano nel perimetro del centro storico e adiacenze, e l’istituzione dell’ isola pedonale in Piazza della Repubblica ogni sera per evitare flussi di veicoli e inquinamento atmosferico e acustico, il divieto di somministrazione in bottiglie di vetro dopo mezzanotte.

Le iniziative dell’Amministrazione Comunale in attuazione del protocollo proseguiranno per assicurare a tutti, cittadini residenti, commercianti e utenti, condizioni minime di sicurezza nelle ore notturne dei giorni più frequentati.

Alle polemiche strumentali di chi vorrebbe cancellare completamente la movida da Polistena rispondiamo con i fatti mantenendo gli impegni presi. Solo attraverso forme di collaborazione reciproca si può recuperare quel senso di comunità spesso sopraffatto da individualismo ed egoismi personali.

Le forme di inciviltà che spesso si annidano anche in contesti positivi e di crescita culturale come la partecipazione giovanile alla movida, si combattono insieme e attraverso la condivisione dei problemi ed iniziative concrete com quelle realizzate sino ad ora dall’Amministrazione Comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Vuoi inviare la tua notizia?