Arte e cultura

Editoria ebraica: nota di Klaus Davi

Il primato mondiale di Reggio Calabria nella stampa ebraica continua ad alimentare un dibattito internazionale di altissimo livello e coinvolge tv di grande ascolto. Domenica è stata la volta di France 2, il secondo canale pubblico della Tv francese che viaggia con una media del 15.5% di share, che ha dedicato uno speciale della seguitissima rubrica di cultura ebraica “À l’origine” (video al link https://fb.watch/r15r_v6UxJ/) alla modernità del rabbino Rashi, il cui commentario al Pentateuco è stato stampato a Reggio nel 1450 da Avraham Ben Garton. Stando a quanto ha appreso Klaus Davi, anche la tv tedesca tornerà sul “record” di Reggio Calabria nella stampa a caratteri mobili. Dopo la celebrazione della leggendaria stamperia di via Giudecca da parte di France 2, ora al tema si dedicherà anche l’emittente 3Sat, canale pubblico tedesco in onda in Germania, Austria e Svizzera tedesca, che darà una sua versione dei fatti. L’emittente germanica, rete a tema prettamente culturale che va in onda senza interruzioni pubblicitarie, ha una sua tesi sul fatto che Avraham Ben Garton sia riuscito a battere le “blue chips” del giudaismo medievale ossia Magonza, Worms e Spira, note come le famose “SchUM-Stätten”, patrimonio UNESCO della Germania dal 2021 per il loro passato ebraico, nuclei che componevano una vera e propria Gerusalemme sul Reno.
“Non voglio anticipare nulla, saranno i tedeschi a spiegare perché gli ebrei di Reggio Calabria sono arrivati per primi e hanno raggiunto questo obiettivo straordinario”, afferma Klaus Davi.

Pulsante per tornare all'inizio
× Invia la tua notizia!