Ven. Ago 19th, 2022

La Metrocity punta ancora sulla cultura, rinnovate le convenzioni per i grandi eventi culturali “storicizzati”

palazzo alvaro

Condividi

palazzo alvaro reggio calabria

Il “Festival internazionale del jazz rumori mediterranei” di Roccella Jonica continuerà ad essere uno degli eventi storicizzati dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria per come stabilito, sin dal suo insediamento, dall’amministrazione guidata a suo tempo dal sindaco Giuseppe Falcomatà.

Si prosegue, quindi, sul solco già tracciato e, insieme a questo grande appuntamento, anche “I Tesori del Mediterraneo” ed il “Premio Letterario Metropolitano Rhegium Julii” continueranno a rientrare nel novero delle attività istituzionalizzate da Palazzo Alvaro, grazie alla firma odierna del facente funzioni, Carmelo Versace, sul rinnovo dei protocolli d’intesa che interessa le importanti manifestazioni così da arricchire, contestualmente, il corposo calendario delle iniziative culturali legate al 50° anniversario della scoperta dei Bronzi di Riace (che verrà presentato, in conferenza stampa, domani alle ore 11 a Palazzo Alvaro).

La Città Metropolitana, infatti, nell’ambito delle proprie finalità, persegue la valorizzazione del patrimonio culturale, archivistico, archeologico e paesaggistico, della bellezza dei luoghi naturali ed urbani dell’intera area metropolitana e, in questo contesto, la promozione e la valorizzazione delle bellezze culturali, artistiche, musicali e paesaggistiche del territorio rappresentano uno dei principali obiettivi di programma dell’Ente per interagire, positivamente, con tutti i settori sociali ed economici quale fautore di sviluppo e crescita della coscienza civile e morale.

Nelle premesse degli accordo rinnovati stamane, viene specificato come «promuovere il proprio patrimonio culturale-artistico, religioso e paesaggistico, significhi potenziare le iniziative in favore del territorio, favorire la crescita della società civile e, al tempo stesso, consentire alla Città Metropolitana di Reggio Calabria di offrire a tutti coloro che visiteranno il territorio, un’ampia e vasta proposta turistica».

La storicizzazione degli eventi, quindi, va ad aggiungersi all’imponente lavoro che, in questi anni, Palazzo Alvaro ha compiuto in termini di marketing territoriale proprio per sostenere l’immagine del territorio metropolitano attraverso la promozione delle proprie tradizioni musicali, artistiche e culturali.

Così, nei luoghi di realizzazione degli eventi, non mancheranno le immagini e le grafiche celebrative del 50° anniversario del ritrovamento dei Bronzi di Riace per celebrare al meglio la ricorrenza che interessa i capolavori scultorei più significativi dell’arte greca e simbolo identitario internazionalmente riconosciuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Vuoi inviare la tua notizia?