Arte e cultura

Quarta ed ultima giornata di “Ormeggi 3” il festival letterario di Lamezia Terme

Quarta ed ultima giornata di “Ormeggi 3” il festival letterario di Lamezia Terme che si è svolto presso il Chiostro Caffè Letterario della città della piana.

Notevole l’affluenza di pubblico nonostante la giornata festiva.

Si è partiti con “L’anno capovolto” (Blu Atlantide, 2022) scritto da Simone Innocenti, giornalista di cronaca nera, che ha raccontato nel suo romanzo l’evolversi di una cena di capodanno con 20 personaggi, amici tra loro, che si rivelano ognuno con i propri sogni, segreti, ripicche.

Innocenti, individua alcuni momenti importanti del libro “il protagonista del romanzo – commenta dialogando con Pasquale Allegro e Daniela Grandinetti – è il tempo, inesorabile che ognuno di noi vive in maniera diversa e raccontarlo genera nei vari personaggi del mio libro momenti di vera intensità”.

Il secondo libro presentato è stato “La leggenda del ragazzo di pietra – la rivolta dei Rom ad Auuschwitz” (Fuorilinea, 2022)

“Questa è una storia ricostruita con fedeltà maniacale – ha raccontato nell’evento Pagano, dialogando con Guglielmo Mastroianni – con rispetto strenuo agli eventi ed ai protagonisti di quegli eventi ed è una storia che tengo a sottolineare viene raccontata al grande pubblico per la prima volta al mondo in questo libro”.

Terzo libro presentato da Rita Giura e Daniela Grandinetti è stato “Il pozzo delle bambole” (Sellerio, 2023) scritto da Simona Baldelli “è un romanzo che contiene altri romanzi all’interno – si è pronunciata nella presentazione in sala l’autrice – tante storie che parlano di infanzia maltrattata o ad esempio di lotta per il lavoro in un periodo che intercorre tra il dopoguerra ed il 68 dove protagoniste sono in modo essenziale le donne”.

Molta curiosità soprattutto tra i più giovani la presenza de “I soldi spicci” al secolo Claudio Casisa e Annandrea Vitrano. Per Open Space, Paolo Giura ha dialogato con la Vitrano, Casisa per impegni improrogabili non è potuto intervenire all’evento.

Il duo che vanta milioni di visualizzazioni sui social ha pensato bene di raccogliere in un libro i primi anni della loro attività con “Io e te 10 anni sopra il palco” (Mondadori Electa, 2022).

Cabarettisti, youtuber, attori, Annandrea Vitrano tramite domande alcune poste anche dal pubblico presente ha raccontato come è nato il libro e le vicissitudini che lo hanno portato alla scrittura. “Come “I soldi spicci” – ha dichiarato nell’intervento – abbiamo deciso di scrivere il libro per raccontare questa prima parte di percorso nel mondo dello spettacolo alcune volte nei minimi particolari sperando di non essere stati troppo autocelebrativi”.

Nel corso della presentazione del libro sono stati proiettati in sala alcuni sketch realizzati dal duo comico che in totale negli anni ha totalizzato oltre sei milioni di visualizzazioni.

Ulteriori info su www.ormeggifestival.it

Ormeggi 3 è co-finanziato dalla Regione Calabria nell’ambito dell’Avviso pubblico Eventi Culturali 2021 – Fondi PAC Calabria 2014-2020

Pulsante per tornare all'inizio
× Invia la tua notizia!