Lun. Ago 10th, 2020

Reggio Calabria: il 4 dicembre al castello aragonese l’evento “I Magi alla Capanna di Betlemme” organizzato con il Planetario Pythagoras

castello aragonese

Condividi

irene calabrò

L’assessore comunale Irene Calabrò prosegue il percorso di valorizzazione dei Beni culturali attraverso iniziative come quella che, domani 4 gennaio, a partire dalle ore 17 al Castello Aragonese, vedrà protagonista il Planetario Pythagoras, diretto da Angela Misiano, con “I Magi alla Capanna di Betlemme”.

Si tratta, nello specifico, di una conversazione sul viaggio che i Re Magi intrapresero seguendo la scia di una stella cometa che lì guidò fino alla mangiatoia in cui nacque Gesù.

Fede e scienza quindi, si mescolano in un suggestivo incontro provando a rispondere ad una domanda su tutte: quello della cometa, è stato un evento soprannaturale o un evento astronomico realmente accaduto? La Misiano nella conversazione con il pubblico, vaglierà le varie ipotesi circa la natura del fenomeno astronomico descritto nel Vangelo di San Matteo.

Fin qui la parte “teorica” che, successivamente, lascerà spazio alla “pratica”. Infatti, se le condizioni meteo lo consentiranno, dal terrazzo del Castello gli esperti del Planetario ed i giovani olimpionici, guideranno il pubblico all’osservazione del cielo con gli strumenti adatti alla circostanza. L’iniziativa si inserisce fra gli eventi organizzati da Palazzo San Giorgio per il periodo delle festività natalizie.

Anche in questo caso spiega l’assessore Calabrò apriamo le porte della fortezza Aragonese ai cittadini invitati a partecipare ad un’iniziativa molto interessante e valida sotto un profilo didattico.

Poter osservare le stelle da una postazione privilegiata qual è il nostro meraviglioso Castello, rappresenta un’occasione davvero unica capace di rimanere impressa, per sempre, nella memoria di quanti non vorranno mancare all’appuntamento.

Nel corso del suo intervento, la delegata dell’esecutivo guidato dal sindaco Giuseppe Falcomatà, ringrazia il planetario e la professoressa Misiano che, «ancora una volta, dimostrano come la sinergia fra enti ed istituzioni rappresentino un valore aggiunto per la crescita del nostro territorio».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Vuoi inviare la tua notizia?