Mar. Nov 19th, 2019

Reggio Calabria: una rete tra istituzioni e associazioni contro la violenza di genere, promossa per il 25 novembre

lucia nucera

Condividi

lucia nucera

Un unico progetto che intende mettere in rete le esperienze, proporre la formazione per i docenti ed avviare campagne di sensibilizzazione per gli studenti attraverso una partecipazione attiva degli stessi sul tema della violenza di genere.

In occasione della giornata del 25 Novembre “Giornata internazionale contro la violenza alle donne” , la Consigliera di parità della Città Metropolitana di Reggio Calabria Paola Carbone, l’ Assessore alle politiche sociali e alle pari opportunità del Comune di Reggio Calabria Lucia Anita Nucera e l’Ufficio IV Ambito Territoriale di Reggio Calabria, hanno promosso un progetto unico dal titolo “Rete tra Istituzioni e Associazioni contro la violenza di genere” che nasce dalla volontà di costruire un percorso comune tra le istituzioni del territorio, le associazioni, i comitati pari opportunità a vari livelli per proporre programmi strutturati con gli studenti per interventi mirati rispetto alle tematiche di competenza.

Il progetto partirà il 25 novembre per poi proseguire con la partecipazione attiva degli studenti all’iniziativa, fino alla conclusione dell’anno scolastico.

Il prossimo venerdì 8 novembre hanno spiegato Carbone e Nucera presso la sede la Biblioteca della Città Metropolitana a Palazzo Alvaro si terrà un momento formativo condiviso e compartecipato con i Dirigenti degli Istituti interessati, nell’ambito del progetto che vogliamo realizzare e che coinvolgerà concretamente le scuole.

Gli studenti dovranno presentare degli elaborati che saranno esposti nella giornata del 25 nella Galleria di Palazzo San Giorgio e poi, nella mostra al Castello Aragonese nel mese di genere. E’ previsto un attestato di partecipazione per tutti i ragazzi e la premiazione dell’elaborato più significativo.

Gli studenti inoltre, parteciperanno alla manifestazione del 25 nella quale verranno proposti momenti formativi, culturali ed espositivi ampiamente significativi con un percorso interattivo e multidisciplinare.

Sempre il 25 è prevista anche l’esposizione di quadri di artisti reggini che potranno realizzare le loro opere sul tema della violenza di genere. Quindi, invitiamo tutti gli artisti e le artiste reggini che vogliono esporre il proprio quadro a manifestare la propria adesione entro il 15 novembre, mentre l’allestimento della mostra sarà il 25 a Palazzo Alvaro.

Successivamente e per tutto il corso dell’anno scolastico saranno previsti ulteriori momenti formativi che, fornendo strumenti critici su tematiche quali la parità di genere, la lotta agli stereotipi, l’aggressività e la inconsapevolezza, possano favorire lo sviluppo di una cultura improntata alla condivisione dei ruoli nella famiglia e nella società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Vuoi inviare la tua notizia?