Reggio Calabria

ReggioFest, al via la prossima estate le rassegne di spettacoli dal vivo sia in centro che nelle periferie 

palazzo san giorgio

«Intercettare e coinvolgere differenti tipi di pubblico, ampliare la fruizione culturale, attrarre pubblico dal centro alle periferie, consolidando l’immagine di una città policentrica e offrendo anche visibilità alle tante realtà creative e talentuose del territorio periferico della città».

È questo uno degli obiettivi fissati dall’Amministrazione comunale di Reggio Calabria e che ha condotto la Giunta, presieduta dal Sindaco Giuseppe Falcomatà, ad approvare la proposta di deliberazione con cui il Comune reggino ha aderito all’accordo di programma con il Ministero della Cultura per i progetti di attività a carattere professionale nel campo dello spettacolo dal vivo.

La Giunta ha definito le linee di indirizzo per la successiva predisposizione degli avvisi pubblici finalizzati alla selezione dei progetti da finanziare. Tali linee rientrano nell’unica cornice dell’iniziativa “ReggioFest” con rassegne di spettacoli dal vivo.

Vi sarà una sezione “Piccole rassegne”, da realizzare nelle zone periferiche della città, nel mese di giugno, nonché una sezione “Grandi rassegne” da realizzare ad agosto in Piazza del Popolo, in un periodo continuativo di circa due settimane.

Nello specifico, per la sezione “Piccole rassegne di spettacoli dal vivo” denominata “ReggioFest: Cultura Diffusa” è stato individuato il periodo di programmazione compreso tra l’uno e il 30 giugno 2024, nei quartieri Pellaro, Gallico, Catona e nella zona sud della città. Potranno essere proposti eventi, su una o più giornate, che prevedono la realizzazione di attività teatrali, musicali di danza e progetti multidisciplinari.

Per quanto concerne la disponibilità finanziaria, è previsto un contributo pari a 80.000 euro complessivi. L’entità del contributo andrà a coprire il 100% del costo totale del progetto, entro il limite massimo di 20mila euro.

Con riferimento alla sezione “Grandi rassegne di spettacoli dal vivo”, denominata “ReggioFest: Popolo Music Festival”, si svolgerà nel periodo continuativo dal 29 luglio all’11 agosto 2024 in Piazza del Popolo.

In tal caso dovranno essere garantiti: almeno quattro concerti di musica pop leggera, uno spettacolo di teatro comico/cabaret, un musical, un talk di promozione culturale del territorio, lasciando facoltà all’organizzatore di proporre, nelle giornate rimanenti, spettacoli di danza, arti performative.

Potrà essere prevista la bigliettazione per un massimo di due spettacoli. Sarà data prevalenza alle proposte artistiche che prevedono artisti di rilevanza nazionale/internazionale.

Un criterio di premialità sarà la proposta, in aggiunta al programma degli eventi a Piazza del Popolo, di laboratori capaci di valorizzare il patrimonio culturale della Città, anche attraverso approfondimenti ed “omaggi” dedicati a grandi personalità, da realizzare nelle diverse periferie della città.

L’entità del contributo, in questo caso, è dell’80% del costo totale del progetto, entro il limite massimo di 392.572,86 euro.

I beneficiari sono i soggetti finanziati nell’ambito del Fondo nazionale per lo Spettacolo dal vivo, ovvero gli organismi professionali operanti nel settore dello spettacolo dal vivo da almeno tre anni, come risultante dagli oneri versati al Fondo pensioni lavoratori per lo spettacolo.

Con la delibera dello scorso 18 marzo, la Giunta comunale intende «contribuire alla tutela occupazionale degli operatori dello spettacolo, riequilibrare l’offerta culturale di spettacolo dal vivo sul territorio, sostenendo la “delocalizzazione” di iniziative di qualità al di fuori del centro cittadino, anche con la finalità di incidere sul contesto socioeconomico del territorio lasciando un segno che duri oltre la singola performance».

Toccherà adesso al dirigente del Settore “Sviluppo economico cultura turismo” la predisposizione degli avvisi pubblici finalizzati alla selezione dei progetti da finanziare, secondo le modalità e i criteri individuati.

Pulsante per tornare all'inizio
× Invia la tua notizia!