Mer. Ott 5th, 2022

Rogliano: didattica a distanza per le scuole della valle del savuto, i carabinieri consegnano i tablet agli studenti

carabinieri rogliano tablet

Condividi

carabinieri cosenza

I Carabinieri della Compagnia di Rogliano (CS) hanno consegnato svariati personal computer portatili e tablet agli studenti dell’Istituto Comprensivo di Mangone – Grimaldi, nel cuore dalla Valle del Savuto, nella porzione meridionale della Provincia di Cosenza e già tagliata in due dalla zona rossa che interessa il Comune di Rogliano ed è stata attiva, fino a qualche giorno fa, anche per il limitrofo Comune di Santo Stefano di Rogliano.

L’iniziativa è nata alcuni giorni addietro a seguito della richiesta di supporto inoltrata dalla Dirigente dell’Istituto scolastico, Prof.ssa Mariella CHIAPPETTA: la Preside, non sapendo come consegnare gli apparati, assolutamente vitali per consentire la prosecuzione del percorso didattico a distanza per gli studenti delle classi medie ed elementari, senza rischiare di contravvenire alle norme in materia di contenimento del virus Covid – 19, ha pertanto deciso di chiedere il contributo dell’Arma dei Carabinieri, che ha immediatamente fornito la propria disponibilità.

Ecco dunque che nella mattinata odierna i Militari, ritirati gli apparati presso la Sede centrale dell’Istituto, hanno provveduto alla loro consegna direttamente presso l’abitazione dei 16 ragazzi aventi diritto, sparsi tra i Comuni di Rogliano, Grimaldi ed Altilia, evitando così alle famiglie l’afflusso massivo ai plessi scolastici e il transito attraverso la zona rossa tuttora vigente.

Gli studenti beneficiari hanno mostrato tutta la loro gratitudine ai Militari delle Stazioni di Grimaldi, Colosimi e Mangone incaricati del servizio, dando prova del loro desiderio di spezzare l’isolamento domiciliare che ormai continua da quasi due mesi, nonché di riprendere a pieno regime la frequenza scolastica e rimettersi in contatto con i loro compagni di classe ed insegnanti.

L’iniziativa si colloca tra le numerose attività poste in essere da tutta l’Arma, capillarmente diffusa sull’intero territorio nazionale, in favore della comunità alla luce dell’attuale difficile momento storico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Vuoi inviare la tua notizia?