Reggio Calabria

Scomparsa Rosetta Neto Falcomatà “una perdita culturale per la città intera”

Cordoglio da parte di Reggio Bene Comune per la scomparsa della prof.ssa Rosetta Neto: moglie del compianto Italo Falcomatà e madre del Sindaco.

Una perdita culturale per tutta la città; per il lavoro mirabile svolto sia professionalmente che con la Fondazione Falcomatà.

Proprio ad inizio aprile dell’anno scorso (durante la presentazione al foyer del Teatro Cilea della biografia di Italo) la prof.ssa Neto raccontò aneddoti curiosi della sua vita con “il Sindaco Professore”; tra questi anche quello che li vedeva a passeggio insieme per le vie cittadine con un instancabile amore per Reggio ad ogni passo: tanto che Italo amava controllare lavori, cantieri e addirittura le griglie dello scolo delle acque per strada che liberava puntualmente da detriti con il suo ombrello; finanche in questi momenti

Ci piace immaginarli a braccetto, di nuovo assieme.

Ci piace cogliere, al contempo, quel profondo messaggio d’amore e d’impegno per la città che proveremo a fare nostro nelle quotidiane battaglie per restituire a Reggio la stessa signorilità di Italo e Rosetta.

Esprimiamo vicinanza a tutta la famiglia Neto-Falcomatà ed ai parenti tutti.

Pulsante per tornare all'inizio
× Invia la tua notizia!