Sab. Nov 26th, 2022

Si è tenuto il 14 marzo presso il duomo la celebrazione del precetto pasquale interforze

Condividi

duomo reggio calabria

Questa mattina, presso il Duomo di Reggio Calabria ha avuto luogo la celebrazione del precetto pasquale interforze officiato, nella propria città natale, da S.E. Mons. Santo Marcianò, Arcivescovo Ordinario Militare per l’Italia.

L’importante evento liturgico, svoltosi alla presenza del Generale di Corpo d’Armata Riccardo Galletta, Comandante interregionale dell’Arma dei carabinieri, del Prefetto di Reggio Calabria, Massimo Mariani, e dei vertici della Magistratura ha riunito le massime autorità civili e militari, nonché rappresentanze dell’ Esercito Italiano, dell’Aeronautica Militare, della Capitaneria di Porto, dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza, del Corpo Volontario Militare della Croce Rossa, della Polizia Penitenziaria, della Polizia Provinciale e Locale e dei Vigili del Fuoco, insieme alle Associazioni Combattentistiche e d’Arma che, con la loro partecipazione, testimoniano il saldo legame esistente tra le vecchie e le nuove generazioni di militari animati dai medesimi valori, e alle vedove di Carabinieri caduti in servizio.

Nell’omelia, Mons. Marcianò ha ringraziato tutte le donne e gli uomini delle Forze Armate e dei Corpi Armati dello Stato, indicandoli quali operatori di pace per l’impegno che quotidianamente profondono al servizio della comunità e in campo umanitario.

Ha poi fatto riferimento alla guerra in corso in Ucraina, causa di morte e distruzione. Un’atrocità alla quale, ha sottolineato, porre fine attraverso l’esercizio della misericordia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

× Vuoi inviare la tua notizia?