Reggio Calabria

Sudano nuovo Direttore del Museo Nazionale di Reggio Calabria, gli auguri di buon lavoro del Sindaco e delle Amministrazioni comunale e metropolitana

Giuseppe Falcomatà

«La nomina dell’archeologo Fabrizio Sudano quale nuovo Direttore del Museo Nazionale della Magna Grecia di Reggio Calabria rappresenta una scelta eccellente. A lui vadano i migliori auguri di buon lavoro».

E’ quanto afferma il sindaco metropolitano, Giuseppe Falcomatà, nel commentare l’esito della procedura pubblica internazionale promossa dal Ministero della Cultura.

«Conosciamo bene la professionalità, l’impegno e l’autorevolezza di Fabrizio Sudano ha aggiunto che abbiamo avuto modo di apprezzare nell’incarico di Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana reggina e la Provincia di Vibo Valentia. La sua esperienza, messa al servizio del più importante centro culturale della regione, custode dei meravigliosi Bronzi di Riace, non può che essere un valore aggiunto per il rilancio dell’immagine e delle bellezze del nostro territorio.

Allo stesso tempo, il mio ringraziamento va al direttore uscente, Carmelo Melacrino, per il prezioso contributo offerto alla crescita del museo, ed al reggente Filippo Demma, per aver mirabilmente guidato questo periodo di transizione».

Agli auguri del sindaco Falcomatà si uniscono quelli dell’assessora comunale alla Cultura, Irene Calabrò, e del consigliere metropolitano delegato, Filippo Quartuccio: «La scelta del MiBac è ricaduta su un professionista di altissimo spessore.

Grazie alle sue indiscusse capacità, siamo certi che il nuovo direttore, Fabrizio Sudano, saprà guidare Palazzo Piacentini verso ulteriori importanti risultati.

Lavoreremo insieme affinché il Museo nazionale possa continuare a proporre eventi di altissima qualità».

Pulsante per tornare all'inizio
× Invia la tua notizia!