Arte e culturaCosenza

Trebisacce: Alla sala Mahler il recital del pianista Pietro Mendicino

Sabato 23 marzo 2024 alle ore 18,00 organizzato da AMA Calabria in collaborazione con l’Accademia Gustav Mahler

Sabato 23 marzo 2024 presso la sala Mahler di Trebisacce alle ore 18,00 avrà luogo, organizzato da AMA Calabria, in collaborazione con l’Accademia Gustav Mahler, un recital del giovane pianista Pietro Mendicino. La manifestazione è organizzata con il sostegno del Ministero della Cultura Direzione Generale Spettacolo e dell’Assessorato Regionale alla Cultura.

Nato nel 2003, Pietro Mendicino si diploma al Liceo Classico Gioacchino Da Fiore di Rende (CS) nel 2021 con il massimo dei voti e la lode e consegue a 19 anni il Primo Diploma in Pianoforte al Conservatorio Stanislao Giacomantonio di Cosenza con il massimo dei voti e la lode. È attualmente iscritto al Biennio Accademico nella classe del M. Angelo Pietro Guido. Partecipa assiduamente a vari concorsi ottenendo importanti premi e riconoscimenti, tra cui il I° Premio al V Concorso Internazionale Gustav Mahler di Trebisacce nel 2022, il II° Premio alla V e il I° Premio alla VI edizione del Concorso Internazionale Città di Acquaviva delle Fonti nel 2021 e nel 2022, il III premio al Concorso Internazionale Clara Wieck Schumann a Massa nel 2023. Inoltre, partecipa a masterclass di perfezionamento con pianisti di fama internazionale quali Boris Petrushansky, Antonio Pompa-Baldi, Alexander Hintchev e tanti altri. Ha partecipato inoltre alla 7a Edizione dell’EPTA Piano Festival e Masterclass a Ponte de Lima (Portogallo) sotto la guida del M. Luis Pipa e del M. Murray McLachlan. Si è esibito in molte occasioni come solista e in varie formazioni da camera a Cosenza presso la Casa della Musica, il Museo dei Brettii e degli Enotri, la Sala Quintieri del Teatro Rendano, a Rossano in occasione della Prima e Seconda edizione del Festival “Piano City” e presso il Palazzo Sprovieri ad Acri. Ha partecipato ad una masterclass di Musica da camera tenuta dal M. Alberto Miodini insieme al clarinettista Manuel Principe, col quale si è di recente esibito nella Sala Gustav Mahler a Trebisacce (CS) e all’Antico Granaio di Roseto Capo Spulico (CS).

Il giovane pianista eseguirà la Sonata per pianoforte n. 30 in mi maggiore, op. 109 di Ludwig van Beethoven, gli studi op. 25 n. 10 e 12 e lo Scherzo n. 3 in do diesis minore per pianoforte, op. 39 di Fryderyk Chopin e la Sonata n. 3 in fa diesis minore, op. 23 di Aleksandr Skrjabin.

Pulsante per tornare all'inizio
× Invia la tua notizia!