Mer. Gen 26th, 2022

L’editore Graziano Tomarchio dona ai piccoli ricoverati del G.O.M. un apparecchio elettromedicale

Condividi

Mattinata di grande soddisfazione, oggi le volontarie dell’Associazione ABIO Reggio Calabria, in occasione delle imminenti festività natalizie si sono presentate in ospedale per accogliere e accompagnare presso il reparto di pediatria il noto Editore Graziano Tomarchio e la sua signora i quali, rispondendo al nostro appello e, alla presenza del primario dott. Domenico Minasi, della caposala e del personale medico e infermieristico, hanno donato un apparecchio elettromedicale particolarmente utile.

“Siamo molto felici di poter collaborare con l’ABIO – spiega Graziano Tomarchio – e ci fa piacere poter contribuire ad iniziative di solidarietà, offrendo il nostro apporto a favore dei bambini e degli adolescenti in un momento così delicato della loro vita”.

“Sono enormemente lieta di avere potuto realizzare tutti insieme questa nuova donazione – afferma la presidente di ABIO Reggio Calabria, Giovanna Curatola – senza il supporto del personale sanitario e della Direzione, non potremmo raggiungere i nostri obiettivi. ABIO, anche in questo periodo difficile, ha fatto sempre da intermediario tra i suoi amici sostenitori e l’ospedale, trasformando la generosità in progetti concreti”.

Abio, l’associazione per il bambino in ospedale che dal 2012 presta la propria opera di volontariato presso il G.O.M. non ha mai fatto mancare la sua vicinanza alla Pediatria, anche durante il periodo della pandemia, attraverso la donazione di giochi, kit di accoglienza per tutti i bambini ricoverati e lo sviluppo di nuovi progetti di umanizzazione che hanno reso il reparto sempre più accogliente. La nostra attenzione verso i piccoli pazienti è costante, speriamo che sia vicinissima la ripresa delle normali attività, la presenza di Abio e delle altre associazioni di volontariato è fondamentale».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×

Powered by WhatsApp Chat

× Vuoi inviare la tua notizia?